Fare trading online non è un gioco, non è un modo per fare soldi facili. Purtroppo ci sono fin troppi utenti che pensano che fare trading equivale a seminare gli zecchini d’oro nel campo dei miracoli. E purtroppo, quando si pensa così, si finisce per incontrare il gatto e la volpe di turno.

Siamo seri: viviamo in un’epoca piena di opportunità ma dove nessuno regala niente. Ottenere profitti, anche elevati, con il trading online non è difficile ma bisogna operare in maniera seria, investendo costantemente prima di tutto su se stessi.Questo è un punto davvero importante: se vuoi guadagnare con il trading, devi investire su di te. Che cosa significa? Non stiamo parlando di soldi, o almeno, non solo di soldi. La maggior parte di coloro che guadagnano con il trading inizia con un investimento di 100 euro o poco più. E allora perché parliamo di investimento? Perché per avere successo nel trading bisogna investire tempo, molto tempo.Il tempo è fondamentale per capire come funziona il trading, è importante per accumulare esperienza e capire come funzionano i mercati finanziari. Tutti coloro che guadagnano in modo serio e costante con il trading hanno accumulato un’esperienza di almeno 2 anni.

E agli inizi, è inutile nasconderlo, si perdono soldi. Ecco chi non ha il tempo da investire nel trading on line e non ha il coraggio di perdere qualche spicciolo quando comincia a operare, farebbe meglio a non fare trading online. E’ un po’ forte da dire ma è così.

E qui veniamo al punto cruciale della nostra analisi: le opinioni negative sul trading online. Chi pensa che il trading on line sia una specie di truffa o un modo per rubare soldi alle persone di solito lo fa perché ha avuto un’esperienza negativa. E le esperienze negative derivano sempre dall’ignoranza.

Ci sono persone che pensano che il trading on line sia un modo per fare soldi facili, senza fare nulla. E’ evidente che quando si trovano a scontrarsi con la realtà, cioè quando scoprono che i soldi facili non esistono, penseranno di essere vittima di qualche forma di truffa. La truffa però sta solo nella loro testa: il trading non è un modo per guadagnare soldi facili, è un modo per guadagnare sfruttando con intelligenza e sapienza le naturali oscillazioni dei mercati finanziari. E c’è una bella differenza, non c’è che dire.

Ecco quindi che le opinioni negative sul trading online si generano dall’ignoranza: se non si conosce la natura stessa del trading, è facile cadere in questi tranelli. Ma non è questo l’unico caso di opinioni negative generate da mancanza di conoscenza. Clicca qui per approfondire ulteriormento il discorso relativo al trading online opinioni.

Purtroppo fare trading online è diventato di moda, ci sono tante persone che si avvicinano per la prima volta al mercato anche senza sapere assolutamente nulla. Ebbene, queste persone spesso credono che un broker per il trading online vale l’altro. Non è così. Per prima cosa è fondamentale distinguere tra broker regolamentati e broker non regolamentati. Un broker regolamentati non è mai una truffa. Un broker non regolamentato è probabile che lo sia.

Molto spesso coloro che credono che il trading online sia una truffa sono stati truffati da un broker non autorizzato. Sarebbe stato molto facile evitare questa truffa, sarebbe bastato consultare il sito di CONSOB per verificare se il broker in questione era autorizzata o meno. Se però un trader principiante non sa nemmeno che cosa sia la CONSOB, è facile che cada nel tranello.

La formazione è il primo alleato del trader

Ecco perché diciamo che la formazione è il primo alleato di un trader, soprattutto di un trader alle prime armi. Anche i trader più esperti, in effetti, non dovrebbero mai smettere di studiare e approfondire. Ma questo è veramente fondamentale per chi comincia!

Incominciare a fare trading online da casa nel modo giusto significa farlo in maniera consapevole, quindi partendo dallo studio dei principi alla base del trading online, delle strategie e delle tecniche. Inoltre bisogna dedicare tempo e attenzione alla scelta del broker. Esistono numerosi siti dedicati proprio alla recensione oggettiva e professionale dei broker per il trading. Molto spesso questi siti sono gestiti da trader professionisti che garantiscono la migliore recensione possibile.

Perdere soldi non significa essere truffati

Per chi conosce la vera natura del trading dovrebbe essere chiaro che perdere soldi non significa assolutamente essere truffati. Il trading è un investimento puramente speculativo e questo implica che si possano perdere soldi. Certo se si opera con il miglior broker e si ragiona su quello che si sta facendo, le perdite sono improbabili ma non impossibili. Anche le migliori strategie possono sbagliare nel fare una previsione di mercato e questo succede perché di solito le strategie operano in maniera probabilistica. In fondo è questo l’unico modo per provare a prevedere il comportamento del mercato che è di per sé incontrollabile.

Trading online sicuro

Consigliamo sempre di fare trading con piattaforme autorizzate e regolamentate. Questo tipo di piattaforme sono le uniche che non commettono truffe ai danni dei clienti. Un aspetto enormemente più importante, comunque, è la selezione di piattaforme che non applicano commissioni sull’eseguito. La maggior parte dei trader professionali considera le commissioni sull’eseguito come un vero e proprio furto.
Un minimo di attenzione quando si seleziona la piattaforma da usare per fare trading aiuta a ottenere risultati migliori, senza sforzi e senza nessun tipo di problema.